Collezione Consolandi. Un florilegio

M77Fontana_invito_31

Lunedì 14 aprile alle ore 19 preview di M77 Gallery
con la presentazione del volume, a cura di Francesco
Poli, “L’arte cambia la vita. Sette storie esemplari di imprenditori
e professionisti, collezionisti per passione” pubblicato dal
Sole 24 Ore Cultura con il sostegno di DLArte.
Intervengono: Claudia Consolandi, Giovanna
Forlanelli Rovati, Michele Bonuomo.

La presentazione del libro è l’occasione per discutere
della “professione del collezionista” nel corso
del Novecento attraverso una serie di figure mitiche
della storia dell’arte del secolo scorso che hanno
saputo prevedere i rapidi cambiamenti del mercato
e amare gli artisti più rappresentativi: da Jucker a Jesi,
da Panza di Biumo a Giorgio Franchetti.
Oltre Claudia Consolandi, figlia del notaio Paolo
Consolandi, Giovanna Forlanelli Rovati
parlerà della collezione aziendale di Rottapharm/Madaus.

La Galleria M77, con i suoi 1.000 metri quadrati,
posta in una zona strategica della “nuova” Milano,
proprio a fronte della nascente città della moda,
vuole raccogliere il meglio dell’arte italiana
e aprirsi a collaborazioni internazionali di prestigio
soprattutto con le gallerie americane che stanno
scandagliando percorsi di grande rilevanza.
Con l’intento di esaltare la pittura e i nuovi pittori
che stanno trovando, nel mondo, ampio
consenso di collezionisti e di mercanti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *